RECENSIONE: LG GT540


Eccomi a parlarvi del nuovo arrivato in casa. Il dispositivo è uno smartphone LG modello GT 540. Iniziamo subito con le caratteristiche che hanno motivato la scelta: Per prima cosa è un dispositivo dotato di un ottimo rapporto funzionalità/prezzo, di fatto abbiamo uno smartphone con Android 2.1, gps, wifi, bluetooth 2 gb di SD, accelerometro e sensore magnetico a poco più di 140 €. Secondo in questo momento LG sta vivendo un percorso di rinascita e quando major del genere puntano a fette di mercato escono sempre con prodotti validi a prezzi aggressivi. Terzo il desing, abbastanza curato, elegante sopratutto nelle leggere curve nei bordi superiori ed inferiori, azzeccata la tonalità e l'effetto satinato della scocca.

Lo smartphone ci è stato consegnato in una scatola piùttosto piccola per un dispositivo del genere, al suo interno solo il carica batterie (composto dal caricabatterie vero e proprio ed un cavo USB), auricolare, il manuale di istruzioni e la garanzia. Ottima l'applicazione delle pellicole protettive in ogni parte del device.

Al tatto non dà una particolare sensazione di solidità anche se non si avvertono scricchiolii e parti mobili. L'inserimento della SIM è abbastanza semplice, fanno particolare impressione le connessioni della micro SD … ti fan passare la voglia anche solo di sfiorarli per il senso di fragilità che danno.

La prima accensione parte con il piede sbagliato, la presentazione LG lenta e scattosa non fà presagire nulla di buono, invece nulla di più sbagliato, Android si comporta bene, è fluido si impunta veramente pochissimo (quasi mai a dirla tutta) ed è ricco di funzionalità. In verità questo è il primo dispositivo Android con cui ho a che fare, me lo ricordavo peggio, dalla 1.6 hanno fatto passi da gigante. Ci ho messo un bel pò per capire come personalizzare la HOME LG (Basta tener premuto su un widget e trascinarlo sul cestino che compare in basso per eliminarlo) ma poi una volta presa la mano si usa facilmente.

La batteria ha bisogno di un paio di cicli di ricarica per funzionare a pieno regime garantendo un autonomia di due o tre giorni.

PRO

  • Rapporto funzionalità prezzo
  • Android
  • Desing

CONTRO

  • Android 2.1 (a quanto pare le caratteristiche hardware per la 2.3 ci sono ma LG non prevede l'aggiornamento)
  • Touch screen poco sensibile (resistivo)

VOTO

7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *